PERCHE' PROPORRE IL COACHING? - Salef
17083
post-template-default,single,single-post,postid-17083,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-16.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

PERCHE’ PROPORRE IL COACHING?

“Alessandro,cosa sono queste sessioni di Team coaching in azienda che pubblicate?”

“Fabio, perchè ci suggerisci sessioni di Coaching di gruppo ed individuali?”

Molte domande ci vengono poste da chi ci segue, da chi incontriamo e con piacere notiamo quanto la tematica del coaching sia oggi sempre più sentita e percepita infatti sono sempre di più le organizzazioni che si affidano al coaching per integrare la formazione tradizionale e di base.

Si sente parlare molto spesso di coaching rivolto ai singoli individui e meno di quella metodologia di coaching rivolto ai team professionali, un ambito in parte inesplorato per alcuni contesti culturali.

Chi è il coach aziendale? 

E’ un professionista che aiuta i singoli ed i team a raggiungere un grande scopo ossia il coinvolgimento e l’impegno nella definizione di regole, strategie e piani d’azione condivisi nell’organizzazione. Aspetti fondamentali per un’azienda!

Si lavora con noi, insieme, per avviare trasform-azioni professionali, per permettere agli attori principali dell’esperienza di acquisire una piena consapevolezza del loro potenziale, di attivare quelle risorse a volte nascoste ma necessarie e soprattutto quelle azioni concrete che comportino un miglioramento della performance.

Chi siamo noi?

Siamo dei facilitatori impegnati ad attivare la motivazione, il decision making del team proponendo non le soluzioni ma domande potenti ed evocative per il gruppo e per il professionista che ne fa parte, domande che inevitabilmente rimbalzano anche sulla cultura dell’organizzazione di oggi e di domani.

Spesso siamo in relazione con il gruppo ma non ci dimentichiamo mai nell’individuo e del suo sistema, come collegamento tra il gruppo stesso e l’azienda. Ecco perché per noi un team coaching comprende sempre anche un livello individuale di analisi.

In questi giorni di nuovi incontri dopo la pausa estiva, abbiamo ripreso un progetto presso un Ente pubblico di Ricerca con percorsi di coaching individuale e team coaching; una partnership che ci lega a questa realtà da tempo e che troviamo sempre affascinante ed accogliente. Un ente pubblico di eccellenza che investe nella formazione manageriale dei suoi ricercatori e tecnologi e che crede nel coaching come strumento, metodo, strategia per supportare i propri collaboratori.

No Comments

Post A Comment