vodafone lavora con noi -Salef formazione
17095
post-template-default,single,single-post,postid-17095,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-16.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 
Vodafone lavora con noi

vodafone lavora con noi

Vodafone lavora con noi

vodafone lavora con noi

vodafone lavora con noi

E’stato fantastico trovarci al Vodafone village, la sede di Vodafone Italia per erogare una sessione formativa intitolata Ready for pitch special edition e rivolta ai talenti che rappresentano la prima linea del management.

Vodafone business, aziende, casa, vodafone aziende insomma tutta Vodafone è un’azienda che cerca di sfidare il mercato e di attrezzare e arricchire il personale interno perchè sia in grado di generare una comunicazione di qualità ricca ed efficace.

Abbiamo avuto la fortuna di incontrare un gruppo di giovani molto capaci con i quali abbiamo lavorato in piena armonia e motivazione. La salef srl è sempre onorata e compiaciuta di incontrare una umanità così interessante e ricca di potenziale.

Per questo a noi della Salef, quando ci chiedono quante aziende  abbiamo incontrato, preferiamo dire quante persone abbiamo visto, perchè le aziende sono fatte di processi ma soprattutto di risorse umane che possono fare la differenza.

Anche in questo caso abbiamo lavorato mettendo in gioco metodologie formative innovative e che consentano ai partecipanti di confrontarsi in modo efficace e costruttivo al fine di otetrenere in questo caso il raggiungimento di alcuni obiettivi quali:

  • una maggiore consapevolezza in merito al posizionamento del proprio ruolo
  • una maggiore consapevolezza collettiva in merito alle percezioni del team
  • una condivisione efficace e sincera della cultura e dei valori del team presente in aula
  • l’emersione di aree di lavoro che rappresenti un’ opportunità di miglioramento nei diversi settori dell’Azienda

vodafone lavora con noi e Salef formazione

L’attività formativa, che si è svolta nel meraviglioso learning center della Vodafone Italia rivolta a 12 partecipanti provenienti dalle diverse aree di Vodafone e riconosciuti come “talenti”, aveva l’obiettivo di occuparsi  della tematica comunicativa con una prospettiva di più ampio spettro, ovvero collocare il processo comunicativo all’interno di una visione coerente maggiormente integrata all’interno di un “sistema”.

Per favorire tale approccio sono stati utilizzati i paradigmi del triangolo sistemico e le domande attivanti, come  griglia di riferimento per favorire il confronto e la condivisione delle percezioni individuali e collettive all’interno del gruppo in formazione.

Le attività in aula hanno consentito al gruppo di  mettersi in gioco facendo emergere  una fiducia talvolta imprevista anche fra gli stessi partecipanti.

Le osservazioni e la ricchezza del confronto emerso,  ha certamente  contribuito a dimostrare il valore e la professionalità delle persone coinvolte nell’intervento formativo.

Il presupposto di partenza legato allo slogan: “quello che noi percepiamo come reale è reale nelle sue conseguenze”, ci ha consentito di esplorare come le percezioni siano  generatrici di comportamenti individuali e collettivi e come , tali percezioni a volte si possano confondere far percezioni personali e di ruolo.

Durante le attività sia del mattino sia del pomeriggio sono emersi dati e “dinamiche” che il gruppo ha potuto valutare e considerare in “diretta” e che hanno consentito a tutti di fare importanti riflessioni e di prendere altresì consapevolezza di come le percezioni emerse fossero così significative.

vodafone lavora con noi: il processo di empowerment

Possiamo sicuramente affermare che durante la giornata è di fatto avvenuto un importante processo di empowerment del team in formazione che rappresenta senz’altro un forte humus per il cambiamento.

Le attività che salef srl propone alle aziende come Vodafone o la Db Group di Montebelluna o come organizzazioni pubbliche come l’INFN  e molti altri, si ispirano a presupposti teorici e a paradigmi che hanno la loro provenienza nelle elaborazioni e nelle teorie principali del Mit di Boston, dell’intelligenza emotiva e del Community Development.

Il presupposto è proprio quello di considerare l’azienda come una vera e propria comunità, specialmente in questo tempo nel quale le aziende sottraggono molta energia e presenza alla vita privata di chi ci lavora. Si tratta quindi di vere e proprie comunità sociali e imprenditoriali all’interno delle quali giocano numerose variabili che incidono sia sul ruolo professionale che sulla vita personale.

Elementi quali il “senso di appartenenza” e il “senso di comunità “, la condivisione dei valori etc sono ormai dimensioni irrinunciabili di riflessione e approfondimento per ogni azienda che punti al successo.

Con Vodafone, un’azienda abituata a confrontarsi con fornitori di livello e di spessore nell’ambito della formazione, è sempre un piacere e una grande sfida quella  di riuscire a centrare gli obiettivi e a generare vere emozioni in grado di aumentare l’intelligenza collettiva di chi si trova in aula.

Gia parecchi anni fa avevamo avuto l’occasione di lavorare con Vodafone Italia, erogando un corso out door rivolto ai venditori di Piemonte , Liguria e Lombardia. Anche allora una grande esperienza realizzata al Castello di Pavone nel Canavese vicino alla sede di Vodafome ad Ivrea.

Abbiamo realizzato una grande metafora, la metafora appunto del Castello, mettendo insieme prima i team della vendita e poi anche i loro colleghi del backoffice. Il contesto e la metafora che la salef srl ha inventato e costruito sono risulati degli ingredienti fantastici al fine di consentire a tutti i partecipanti di “giocare” in modo coinvolgente ed efficace.

Il rapporto di coerenza fra il contesto che si genera in formazione e gli obiettivi formativi che  si intende raggiungere è la chiave fondamentale perché un percorso abbia successo e rimanga presente nella vita professionale di chi ha partecipato, in modo duraturo.

Vodafone una grande azienda attenta alle risorse umane

Vodafone è una grande azienda e quindi leader sul mercato, ma al contempo, come tutte le grandi aziende cerca di porre attenzione ad alimentare e nutrire le proprie risorse umane che si trovano a lavorare all’interno di una organizzazione molto grande nella quale spesso i processi relazionali fra persone e fra team non possono essere così fluidi come si vorrebbe e quindi è necessario svolgere una costante azione di “care” nei confronti di tutte le strutture al fine di rinforzare la sinergia e la collaborazione fra i diversi reparti.

Ringraziamo Vodafone per le belle e ricche esperienze che abbiamo potiti fare con loro all’insegna dell’innovazione e del confronto con una grande azienda che a sua volta cerca di rendere coerente la propria sfida sul mercato con le sfide interne che ogni giorno bisogna vincere per essere un’impresa di successo che guarda al futuro.

Anche per la Salef ogni incontro con un cliente, ogni percorso in aula o in out door sono occasioni per crescere e per immaginare e costruire nuovi modelli formativi che siano  all’altezza delle nuove prove e sfide che il mercato sollecita, sfide che devono saper coniugare lo sviluppo delle persone e delle comunità con gli obiettivi di successo e di business.

http://www.vodafone.it/portal/Vodafone-Italia/SosteniE’ bilita/Vodafone-Village

No Comments

Post A Comment